Escursione al MONTE RAUT (Parco delle Dolomiti Friulane)
26 Maggio 2019

Domenica 26 MAGGIO 2019

MONTE RAUT 2025 m (Parco delle Dolomiti Friulane)


DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO

RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio
PARTENZA Ore 06.00
RITROVO 2 Andreis PARTENZA Ore 07.00

MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORI
Marzio Verardo - cell. 338 8607403
Renzo De Conti

e-mail: cairavascletto@tiscali.it

Raggiunta in auto Pala Barzana (840 m), accessibile sia da Andreis sia da Poffabro, ci si incammina superando dapprima un ripido tratto boscoso e poi una zona di frane e in?ne una pineta ?no a raggiungere i resti della casera Pala Barzana (1119 m). Un po’ prima della casera si sale verso il ghiaione del M. Raut. Giunti sotto le rocce si affronta una strettoia del canalone oltre la quale si giunge sul costone che divide il versante di salita della Pala Barzana da quello di Pian delle Merie. Si supera ora un traverso verso dx e un ripido canalino ?no alla forcella Capra (1824 m) e si prosegue in salita verso l’evidente crestone che conduce alla cima del M. Raut (croce visibile). Ora si avanza sia sul ?lo di cresta sia sul versante nord ?no ad uno scalino roccioso oltre il quale si sarà in cima (2025 m). La discesa avverrà sulla via di salita.
Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.
 

escursione n. 28 pag. 30 Calendario Asca 2019

Scarica Allegato

Domenica 26 MAGGIO 2019

MONTE RAUT 2025 m (Parco delle Dolomiti Friulane)


DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO

RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio
PARTENZA Ore 06.00
RITROVO 2 Andreis PARTENZA Ore 07.00

MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORI
Marzio Verardo - cell. 338 8607403
Renzo De Conti

e-mail: cairavascletto@tiscali.it

Raggiunta in auto Pala Barzana (840 m), accessibile sia da Andreis sia da Poffabro, ci si incammina superando dapprima un ripido tratto boscoso e poi una zona di frane e in?ne una pineta ?no a raggiungere i resti della casera Pala Barzana (1119 m). Un po’ prima della casera si sale verso il ghiaione del M. Raut. Giunti sotto le rocce si affronta una strettoia del canalone oltre la quale si giunge sul costone che divide il versante di salita della Pala Barzana da quello di Pian delle Merie. Si supera ora un traverso verso dx e un ripido canalino ?no alla forcella Capra (1824 m) e si prosegue in salita verso l’evidente crestone che conduce alla cima del M. Raut (croce visibile). Ora si avanza sia sul ?lo di cresta sia sul versante nord ?no ad uno scalino roccioso oltre il quale si sarà in cima (2025 m). La discesa avverrà sulla via di salita.
Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.
 

escursione n. 28 pag. 30 Calendario Asca 2019

Scarica Allegato
Apri Chiudi

Escursione ANELLO DEL MONTE PAULARO
2 Giugno 2019

Domenica 02 Giugno 2019

ANELLO DEL MONTE PAULARO


RITROVO Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 07.00
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: E
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORI Ermes Straulino e Bepi Selenati cell. 348 6102376

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO

Dall’abitato di Naunina (Paluzza), si sale in auto per circa due Km su strada asfaltata ?no a quota 930 m, dove si parcheggia. Si continua su strada sterrata ?no a incrociare il sentiero CAI 405, che proviene da Zenodis, e lo si segue ?no alla cima del Monte Paularo. Rientro: sul sentiero CAI 404 si scende ?no a casera Pramosio e da qui, prima su carrareccia e poi su sentiero, si arriva al bar da Pakai dove con alcune auto lasciate per tempo si raggiunge il punto di partenza.

esc. n. 29 pag 31 Calendario ASCA 2019

Domenica 02 Giugno 2019

ANELLO DEL MONTE PAULARO


RITROVO Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 07.00
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: E
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORI Ermes Straulino e Bepi Selenati cell. 348 6102376

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO

Dall’abitato di Naunina (Paluzza), si sale in auto per circa due Km su strada asfaltata ?no a quota 930 m, dove si parcheggia. Si continua su strada sterrata ?no a incrociare il sentiero CAI 405, che proviene da Zenodis, e lo si segue ?no alla cima del Monte Paularo. Rientro: sul sentiero CAI 404 si scende ?no a casera Pramosio e da qui, prima su carrareccia e poi su sentiero, si arriva al bar da Pakai dove con alcune auto lasciate per tempo si raggiunge il punto di partenza.

esc. n. 29 pag 31 Calendario ASCA 2019

Apri Chiudi

Escursione CRETA DI MIMOIAS 2288 m
7 Luglio 2019

Domenica 7 LUGLIO 2019
CRETA DI MIMOIAS 2288 m


RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 06.00
RITROVO 2 Val Pesarina, località Pian di Casa PARTENZA Ore 07.00
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: EE 
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORE Renzo De Conti cell. 329 4117091 e-mail: cairavascletto@tiscali.it

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO
Si segue la val Pesarina ?n sopra la località Pian di Casa, dove parte la strada di servizio della malga Mimoias. Lasciate le vetture ci si incammina sul sentiero CAI 203 attraverso il bosco e in poco più di mezz’ora si giunge al bivio con il sentiero CAI 202 che porta al passo Oberenghe. Lo si segue sul ?anco del torrente Mimoias ?no ad un grosso masso con le indicazioni per la nostra meta; abbandonato il sentiero si piega a sinistra seguendo la traccia che attraverso un costone boscoso conduce ad un canalino che si risale a dx. Si oltrepassa una conca pianeggiante con ristagni d’acqua e ci si inerpica lungo il pendio erboso. Superata una fascia di mughi la visuale si apre sull’ultimo tratto ripido che porta all’anticima est con la croce di vetta. Per la discesa si segue il percorso di salita.
Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.
7
Escursione n. 40 Pag. Calendario ASCA 42

Scarica Allegato

Domenica 7 LUGLIO 2019
CRETA DI MIMOIAS 2288 m


RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 06.00
RITROVO 2 Val Pesarina, località Pian di Casa PARTENZA Ore 07.00
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: EE 
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORE Renzo De Conti cell. 329 4117091 e-mail: cairavascletto@tiscali.it

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO
Si segue la val Pesarina ?n sopra la località Pian di Casa, dove parte la strada di servizio della malga Mimoias. Lasciate le vetture ci si incammina sul sentiero CAI 203 attraverso il bosco e in poco più di mezz’ora si giunge al bivio con il sentiero CAI 202 che porta al passo Oberenghe. Lo si segue sul ?anco del torrente Mimoias ?no ad un grosso masso con le indicazioni per la nostra meta; abbandonato il sentiero si piega a sinistra seguendo la traccia che attraverso un costone boscoso conduce ad un canalino che si risale a dx. Si oltrepassa una conca pianeggiante con ristagni d’acqua e ci si inerpica lungo il pendio erboso. Superata una fascia di mughi la visuale si apre sull’ultimo tratto ripido che porta all’anticima est con la croce di vetta. Per la discesa si segue il percorso di salita.
Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.
7
Escursione n. 40 Pag. Calendario ASCA 42

Scarica Allegato
Apri Chiudi

Escursione MONTE ZERMULA 2143 m e ZUC DA LA GUARDIE
21 Luglio 2019

Domenica 21 LUGLIO 2019


MONTE ZERMULA 2143 m e ZUC DA LA GUARDIE (per vie ferrate)

RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 06.00
RITROVO 2 Passo Cason di Lanza PARTENZA Ore 07.00
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: EEA
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo,  kit da ferrata
COORDINATORI Onorio Zanier - cell. 335 7302825 e Adriano Sbrizzai e-mail: cairavascletto@tiscali.it

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO

Dal Passo Cason di Lanza si prende il sentiero CAI 442a, si raggiunge la caserma della ?nanza (da poco ristrutturata) oltre la quale si svolta a destra e ci si inoltra fra larici e mughi verso l’imbocco della ferrata. La ferrata non presenta grandi dif?coltà ma è piacevole. Arrivati in vetta si scende ?no alla forcella di Lanza e si prosegue a destra lungo una trincea ?no ad arrivare sotto lo sperone del Zuc da la Guardie. Ora la salita avverrà lungo la via ferrata mentre per la discesa si percorrerà il versante nord ?no al sentiero CAI 442a col quale si raggiungerà il passo Cason di Lanza.

Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.

 

Escursione n. 47 pag 49 Opuscolo Asca

Scarica Allegato

Domenica 21 LUGLIO 2019


MONTE ZERMULA 2143 m e ZUC DA LA GUARDIE (per vie ferrate)

RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 06.00
RITROVO 2 Passo Cason di Lanza PARTENZA Ore 07.00
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: EEA
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo,  kit da ferrata
COORDINATORI Onorio Zanier - cell. 335 7302825 e Adriano Sbrizzai e-mail: cairavascletto@tiscali.it

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO

Dal Passo Cason di Lanza si prende il sentiero CAI 442a, si raggiunge la caserma della ?nanza (da poco ristrutturata) oltre la quale si svolta a destra e ci si inoltra fra larici e mughi verso l’imbocco della ferrata. La ferrata non presenta grandi dif?coltà ma è piacevole. Arrivati in vetta si scende ?no alla forcella di Lanza e si prosegue a destra lungo una trincea ?no ad arrivare sotto lo sperone del Zuc da la Guardie. Ora la salita avverrà lungo la via ferrata mentre per la discesa si percorrerà il versante nord ?no al sentiero CAI 442a col quale si raggiungerà il passo Cason di Lanza.

Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.

 

Escursione n. 47 pag 49 Opuscolo Asca

Scarica Allegato
Apri Chiudi

Escursione MONTE RAUKOFEL
4 Agosto 2019

Domenica 4 AGOSTO 2019

MONTE RAUKOFEL 2460 m

RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 07.00
RITROVO 2 Passo Monte Croce Carnico PARTENZA Ore 07.30
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: EE
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORE Renzo De Conti cell. 329 4117091 e-mail: cairavascletto@tiscali.it

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSORITROVO
Superato il passo di Monte Croce Carnico si scende ?no al cimitero militare austriaco e si prosegue sulla strada a sinistra che porta al rifugio Valentin Alm (1220 m) dove si lasciano le auto. Ora a piedi si sale lungo la Valentinental sulla strada forestale segnavia 403. Usciti dal bosco e lasciando sulla sinistra la malga Obere Valentin Alm si prosegue sul sentiero nell’ampio ed evidente vallone, chiuso a sx dalle iponenti pareti della Cjanevate, ?no al passo Valentin Tool (ore 2.15). Ora si prende a dx e si risale per un centinaio di metri un canalino ben visibile e successivamente un pendio erboso ?no a raggiungere la vetta del Raukofel (2460 m) dalla quale si potrà ammirare la gigantesca parete nord del Coglians. La discesa avverrà sullo stesso percorso della salita.

Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.
 

Escursione n. 54 Pag 56 Opuscolo Asca

Scarica Allegato

Domenica 4 AGOSTO 2019

MONTE RAUKOFEL 2460 m

RITROVO 1 Sutrio, piazza Municipio PARTENZA Ore 07.00
RITROVO 2 Passo Monte Croce Carnico PARTENZA Ore 07.30
MEZZO DI TRASPORTO Mezzi propri
DIFFICOLTÀ: EE
ABBIGLIAMENTO Da media montagna
ATTREZZATURA Da escursionismo
COORDINATORE Renzo De Conti cell. 329 4117091 e-mail: cairavascletto@tiscali.it

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSORITROVO
Superato il passo di Monte Croce Carnico si scende ?no al cimitero militare austriaco e si prosegue sulla strada a sinistra che porta al rifugio Valentin Alm (1220 m) dove si lasciano le auto. Ora a piedi si sale lungo la Valentinental sulla strada forestale segnavia 403. Usciti dal bosco e lasciando sulla sinistra la malga Obere Valentin Alm si prosegue sul sentiero nell’ampio ed evidente vallone, chiuso a sx dalle iponenti pareti della Cjanevate, ?no al passo Valentin Tool (ore 2.15). Ora si prende a dx e si risale per un centinaio di metri un canalino ben visibile e successivamente un pendio erboso ?no a raggiungere la vetta del Raukofel (2460 m) dalla quale si potrà ammirare la gigantesca parete nord del Coglians. La discesa avverrà sullo stesso percorso della salita.

Per partecipare all’escursione è necessario comunicare il proprio nominativo via e-mail alla Sezione CAI organizzatrice oppure al Coordinatore dell’escursione: • per i soci CAI almeno due giorni prima; • per i non soci CAI almeno cinque giorni prima, con le generalità ed il versamento di euro 10,00 per l’attivazione dell’assicurazione.
 

Escursione n. 54 Pag 56 Opuscolo Asca

Scarica Allegato
Apri Chiudi
Pagine:  1 - 2 - 3
Anni:  2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013
Realizzato da Bo.Di.